Taller Didáctico en Granada

Anche quest’anno, ormai il terzo, un gruppo di alunni dell’Istituto EinaudiGramsci, si é recato in Spagna per svolgere un taller didáctico nella stupenda e magica città di Granada, in Andalusia ai piedi della Sierra Nevada e del Mulhacén, la montagna più alta della Penisola Iberica. Un proverbio popolare dice:  “Dale limosna mujer, que no hay en la vida nada como la pena de ser ciego en Granada”. O come il detto popolare: “El que no ha visto Granada, no ha visto nada”. E’ proprio vero! In questa meravigliosa città si respira un non so che di magico, di irresistibile che ti porta a ritornare! Una vera calamita! Una città nella quale si sono fuse e hanno convissuto per secoli due culture e religioni: la cristiana e l’araba! Forte é stata anche la presenza della cultura gitana nel quartiere più alto del Sacromonte, con le sue casas-cuevas (case nelle grotte) e con il suo cante y baile flamenco.

 Ma cos’è un Taller didáctico?

Si tratta di un vero laboratorio “di lingua in lingua” che si realizza in tre fasi:
1. la preparazione degli studenti prima del viaggio in aula
2. la ricerca di dati da parte degli studenti e la stesura di una dispensa
3. lo svolgimento del taller vero e proprio a Granada con l’aiuto della guida madrelingua spagnola con la quale gli studenti devono interagire, svolgendo il ruolo di guide turistiche.

Il laboratorio riguarda “Granada la mora”, cioè la parte araba di questa città e specificatamente nel quartiere del Albayzín e dentro il palazzo dell’ Alhambra (dall’arabo “La Rossa”, per il colore rosso che assume all’ora del tramonto).

Si tratta di un modo divertente, istruttivo ed interessante di vivere a contatto con una cultura particolare ed affascinante, di vivere la città, con momenti di integrazione con la vita del luogo, avvicinandosi ai loro usi e costumi come l’attività  ir de pinchos all’ora del pranzo. Si tratta di un’abitudine spagnola, una specie di aperitivo, durante il quale si va di bar in bar, ordinando da bere (chiaramente in questo caso tassativamente analcolico!!!!) e mangiucchiando quello che il barista ha preparato per quel giorno. Un’altra attività divertente oltre il taller che viene svolta al pomeriggio  é sicuramente la gymkhana. Agli alunni viene consegnato un questionario con domande specifiche sulla vita granadina e loro devono rispondere chiedendo le informazioni agli abitanti della città e facendo foto originali!

Bello, vero? Sicuramente da ripetere! Prepariamoci allora per il prossimo anno……
¡Granada………. hasta pronto!

Le testimonianze dei sopravvissuti
Stefania: ¡HOLA! Sono una degli alunni che nella settimana tra il 31-01-2012 e il 04-02-2012 ha partecipato al “taller didactico” a Granada.

È stata un’esperienza fantastica, intensa di emozioni e bei ricordi. Il viaggio è stato lungo, ma ne è valsa la pena!!
La cosa che mi ha colpito più di tutto è stata la visita all’Alhambra: semplicemente unica!! consiglio a tutti di andarla a visitare… se possibile in primavera perché è piena di fantastici giardini!
Il tempo libero non è mancato e neppure lo shopping tra i negozi della città. Per non parlare del famoso “chocolate con churros”… che è squisito!
La guida era simpatica e coinvolgente. Le mattinate tra i diversi monumenti di Granada e la visita a Córdoba non sono state affatto pesanti, anzi erano interessanti e coinvolgevano tutti.
“Un viaje muy bueno con muchísimos recuerdos y lleno de la alegría típica del sur de España. Me ha encantado y espero volver allì pronto”.

Altea e Alice: Il taller a Granada è stato fantastico! La guida che ci ha seguito nel taller è stata molto simpatica e adorabile, ci ha fatti divertire molto con le sue risate e ci ha dato l’opportunità di esercitarci con il nostro spagnolo parlato. Il nostro contatto con gli spagnoli durante l’attività della “gymkhana” è stato formidabile: gli spagnoli sono molto disponibili e cordiali!. E’ stata un’esperienza che ci rimarrà impressa per sempre!

Vanessa e Veronica: vi consigliamo di “ir de tapas”: è fantastico, ordini da bere e ti portano anche da mangiare…..e che tapas!

Camilla e Camilla: Se vi capita di andare a Granada, andate a visitare l’Albayzín e l’Alhambra e ne rimarrete stupefatti! Si deve camminare molto ma ne vale la pena! Il taller è stato interessante e divertente, ci siamo improvvisati guide e……..ce l’abbiamo fatta!!! Abbiamo parlato ¡SÓLO EN ESPAÑOL! P.S.: consigliamo anche ir de compras durante las rebajas…. ¡es fantástico y qué precios! JJ

Francesca e Francesca: Granada è una città meravigliosa, ricca di cultura e storia; “sus callejones” sono continuamente invasi da persone così cordiali da fare amicizia e ricordarli per sempre. Il centro soprattutto nella Alcaicería (antico mercato arabo), sempre affollato, è costellato da piccoli negozi colmi di colori e profumi di spezie.

Un’esperienza del tutto originale è stata ir de tapas o de pinchos: abbiamo girato per molti bar, trovando sapori nuovi e stravolgenti, gustando a pieno la cucina spagnola. “Los churros con chocolate” sono fantastici!! Abbiamo visitato il palazzo dell’Alhambra e crediamo di non essere mai arrivati così in alto come quando eravamo sulla Torre de la Vela, ad ammirare il paesaggio all’orizzonte illuminato da quei pochi raggi di sole che sfuggivano alle nuvole. Grazie a questo magico viaggio siamo riusciti a rafforzare le nostre amicizie e farne di nuove……ragazzi spagnoli compresi! 

Sharon, Alberto e Riccardo: E’ stata un’esperienza bellissima, in cui abbiamo potuto praticare “el español” e visitare monumenti unici. Il taller è stato molto interessante ed istruttivo, ci sentivamo delle piccole guide! Ci siamo molto divertiti ed è un’esperienza assolutamente da rifare e consigliare!

Federica e Laura: Fantastica la sera passata in una “cueva” nel Sacromonte per vedere uno spettacolo di flamenco. Atmosfera, ritmo, musica, danza e sensualità, sono gli elementi che servono per ballare il flamenco, un arte antica dei gitani che sollecita il corpo e la mente, che ti trasporta in un mondo, in una cultura e in una realtà completamente diversa e affascinante.

Giada e Desirè: ¡Fantástico! Un viaje estupendo……¡el Albayzín con sus callejones! Un quartiere stupendo che merita la fatica che abbiamo fatto per raggiungerlo…….y sus cármenes……..queste case che nascondono giardini magici e incantevoli dove il gioco dei colori e profumi diventa una realtà!! Granada aspettaci…… ¡hasta pronto!

Alunni delle Classi classi 3AIT/E e 3BIT/E
Docenti: prof.ssa Lorenza Spolaore (Lingua Spagnola), prof.ssa Angela D’Amico
Durata del taller: 31/01/2012 – 04/02/2012

Comments are closed.